LO STOCCAGGIO IN SILOBAG (SILOS ORIZZONTALI)

Silobag

Il sistema più economico e sicuro per stoccare cereali, altri semi, fertilizzanti e biomasse

Il “metodo silobag” è nato in America dove ci sono coltivazioni molto estese, grandi distanze e strutture non sufficienti a stoccare le grandi quantità prodotte. Col passare degli anni però, il sistema silobag, si è sviluppato anche in Europa per via della sua elasticità modulare di stoccare piccole e grandi quantità di prodotti anche diversi. La possibilità poi, di utilizzarlo per i prodotti biologici e di garantire un consistente risparmio economico rispetto agli stoccaggi classici, lo rende sempre più interessante.

Questo sistema applicato allo stoccaggio cereali nasce dalla necessità di risolvere problemi di tipo logistico, tecnico ed economico.
Logistico in quanto, soprattutto durante i periodi del raccolto ed immediatamente successivi, gli spazi nei magazzini sono generalmente insufficienti costringendo gli stoccatori e/o i produttori a costosi trasferimenti dei prodotti o ad utilizzare magazzini non idonei.

Tecnico in quanto le condizioni di conservazione spesso incidono pesantemente sulla qualità del prodotto al momento dell’utilizzo. I problemi principali derivano dalle infestazioni da parte degli insetti e dei roditori, dal surriscaldamento e dallo sviluppo di muffe. Inoltre, nuove problematiche legate alla necessità di tenere separate varietà qualitativamente diverse rendono gli impianti (silos/magazzini piani) particolarmente costosi. Non da ultimo, anche il rispetto delle normative ATEX, che correttamente applicate, rendono assai problematica e costosissima la realizzazione di impianti “a norma”. Il sistema non richiede alcun tipo di concessione o autorizzazione edilizia ed i Silobags possono essere posizionati anche sul terreno agricolo (anche sulle stoppie) con l’avvertenza di evitare pozze d’acqua o asperità che possano danneggiarne la base di appoggio.

Economico dovuto all’elevato costo degli impianti, alla necessità di periodiche e costose manutenzioni agli impianti di movimentazione, ai costi di gestione delle movimentazioni e della ventilazione/raffreddamento nonché ai costi dei trattamenti antiparassitari sempre più discussi sia nel settore dell’alimentazione umana che animale.

Il sistema Silobag può essere inoltre applicato alle biomasse, garantendo il contenimento dei costi di gestione abbinato alla elevatissima qualità di conservazione.